Tag: giochi interaziendali

Posts related to giochi interaziendali

Assitek partecipa ai Giochi Interaziendali 2020

in campo insieme ad alcuni atleti disabili della Sitting Volley Giocoparma A.S.D.
L’esperienza sul campo degli ultimi anni ha evidenziato come il Sitting Volley possa considerarsi sport inclusivo per eccellenza: praticabile contemporaneamente da uomini, donne, persone con disabilità motoria o amputate e normodotati, è facilmente avvicinabile sia da giovanissimi che da anziani, che abbiamo o meno avuto esperienza di pallavolo in piedi. Trovarsi a terra seduti, dover esprimere gesti e movimenti inconsueti e vedere come, in quel contesto, il disabile possa in qualche modo essere più a suo agio, sperimentare come le differenze di genere non siano rilevanti per il conseguimento del risultato sportivo: tutte esperienze fortemente pregnanti, ricche di implicazioni etiche e culturali dirompenti. Nello sport di squadra conta il gruppo, non il singolo, e il sovvertirsi di alcuni riferimenti consolidati porta necessariamente a dover contare l’uno sulle risorse dell’altro, valorizzando spesso i talenti, le competenze e le attitudini dei soggetti ritenuti nella quotidianità “deboli” o “svantaggiati”. Con questo spirito Assitek h [...]

Assitek trionfa ai Giochi Interaziendali di Sitting Volley

"...perchè una volta seduti a terra siamo tutti uguali"!"
Pomeriggio di divertimento fuori e dentro al campo, il 15 Dicembre scorso, in occasione dei Giochi Interaziendali di Sitting Volley (manifestazione Patrocinata dalla FIPAV Comitato Territoriale di Parma, con la preziosa collaborazione della Polisportiva GIOCOPARMA A.S.D.). Con il prezioso supporto di alcuni atleti di Punta allo Zero Sitting Volley Parma (che hanno contribuito a a completare la formazione), Assitek srl è scesa in campo contro All Food, Barilla e CEDACRI, chiudendo a punteggio pieno la manifestazione. Il successo più grande è stato vivere in un clima di amicizia e di sano agonismo l'esperienza del Sitting Volley, sport inclusivo per eccellenza, che consente di avere in campo contemporaneamente uomini, donne, disabili e non "...perchè una volta seduti a terra siamo tutti uguali"!
    Back to top